Educazione in natura: attività per bambini e ragazzi

Educazione in natura

Attività per bambini e ragazzi

La condizione dell'infanzia, soprattutto nei contesti urbani della nostra società, è fortemente connotata da tempi programmati in spazi chiusi.

I bambini che vivono esperienze libere di gioco è di socialità all'aperto sono pressoché invisibili. Ciò determina un'oggettiva crisi dell'educazione che riguarda lo sviluppo di un vasto arco di competenze psicomotorie, cognitive ed emotive dei bambini.

Con l'Outdoor Education si definisce a livello internazionale un orientamento pedagogico che intende favorire le esperienze in presa diretta con l'ambiente: dal bisogno naturale nell'infanzia di esplorare e mettersi alla prova, ai progetti di educazione ambientale.

Attestato di escursionista

Attività per bambini e ragazzi

Un semplice modo per rendere i più piccoli pienamente fieri per il loro impegno, da esibire insieme al racconto dell'avventura, con gli amichetti.

Tutto per attirare sempre più giovani in Natura, c'è ne sempre più bisogno.

Educazione in natura - NaturalMente

Attività per bambini e ragazzi speciali

NaturalMente di: Carlo Marsico e Dott.ssa Rosalba Rimola - Psicologa
nasce dalla passione per due professioni, (guida escursionistica e psicologa) crediamo entrambi nei benefici che la natura può dare al nostro corpo e alla nostra mente. Una passeggiata immersi nel verde ci permette di ottenere a livello corporeo, vari benefici come:
Aiuta il benessere delle articolazioni
Potenzia le difese immunitarie
Riattiva la circolazione

Per quanto riguarda, invece, i benefici a livello psicologico, riconnetterci con la natura ci permette di:
"Sentirci vivi", infatti secondo uno studio condotto nel 2010, sembra che questa riconnessione faccia sentire le persone più felici, sane ed energiche e quindi di conseguenza ci sarà una RIDUZIONE DELLO STRESS.
Aumenta la creatività: uno studio recente di Atchley e colleghi del 2012, ha dimostrato che la completa immersione in paesaggi naturali e la totale disconnessione dalla tecnologia e multimedialità quotidiana, aumenta le prestazioni creative e di problem solving del 50%. Questo accade poiché gli ambienti naturali sono associati a suoni e ritmi dolci e delicati, consentendo al nostro sistema di attenzione ed esecutivo, di rigenerarsi.
Favorisce il senso di appartenenza: si apprezzano le piccole cose sentendosi un tutt'uno con la natura circostante.
Miglioramento dei sintomi di diverse patologie: come ad esempio ADHD o disturbo dello spettro autistico, stare con il gruppo dei pari, in un ambiente rilassante, favorisce la socializzazione e anche un potenziamento delle autonomie.

Strutture consigliate da Wilderness

Trekking, ciaspolate, rafting, canyoning, kayak e canoa, river walking, mountain bike.

La tua prossima avventura sarà nel cuore del
Parco Nazionale del Pollino!!